Diels-Kranz: I Presocratici
   . : pagina iniziale  . : antologia  . : riflessioni  . : sentenze  . : indice a-z  . : links  . : chat  

Il mondo un palcoscenico, la vita un passaggio sulla sua scena: entri, guardi, e te ne esci. (Democrito, p. 1357)


I presocratici. Testimonianze e frammenti, Bompiani, Milano 2006, a cura di G. Reale, testo greco a fronte.

Giovanni Reale presenta la traduzione integrale della raccolta ormai classica di Hermann Diels e Walther Kranz, con testo originale a fronte, di tutte le testimonianze e di tutti i frammenti dei filosofi greci presocratici, dagli inizi fino ai sofisti. Martin Heidegger ha scritto che la filosofia greca nata grande e non c' migliore dimostrazione di questo asserto se non la lettura diretta di queste perle di sapienza scritte tra il VI e il IV secolo a.C. Questa impresa stata condotta da una squadra composta, oltre che dallo stesso Reale, da Maurizio Migliori, Marco Timpanaro Cardini, Ilaria Ramelli, Angelo Tonelli, Diego Fusaro e Salvatore Obinu.

copertina dell'opera



La sorgente da cui ci giungono i beni la stessa da cui potrebbero giungerci anche i mali: ma possiamo evitare questi ultimi senza dover rinunciare pure ai beni. In maniera analoga, le acque profonde sono assai utili e, nello stesso tempo, sono fonte di possibile danno. C infatti il rischio effettivo di annegare in esse. Per esiste un modo per sfruttarne i benefici, mettendosi al riparo dal pericolo: imparare a nuotare. (Democrito, p. 1381)




La filosofia e i suoi eroi