Il rotocalco turbomondialista, voce del padronato cosmopolitico, non smette mai di stupire. Dietro la categoria di populismo, nascondono il loro odio patrizio verso il popolo dei lavoratori e dei semplici.


Citazioni

“La critica della religione finisce con la dottrina per cui l’uomo è per l’uomo l'essere supremo, dunque con l’imperativo categorico di rovesciare tutti i rapporti nei quali l’uomo è un essere degradato, assoggettato, abbandonato, spregevole”. (K. Marx, "Per la critica della filosofia del diritto di Hegel. Introduzione")







(Visualizzazioni 76 > oggi 1)

Di admin

2 pensiero su “Repubblica chiama “populismo” il proprio odio per il popolo”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *