Cirielli (FdI): “Bandire i partiti comunisti”. Quel che si dice lavorare per il re di Prussia. Il partito unico liberale ringrazia questo genio, che spiana la strada alla soppressione di tutti i partiti che non giurino fedeltà al partito unico del mercato. Geni che a destra vogliono mettere fuori legge i partiti comunisti, cioè non liberali, e geni che a sinistra vogliono mettere fuori legge i partiti fascisti, cioè non liberali. Non capiscono costoro che così stanno ammettendo che i soli partiti legittimi sono quelli liberali? Domanda: si può legittimamente rivendicare di non essere liberali? O si è fuori legge?





Ecco il video che incastra le Sardine. Diffondete!








(Visualizzazioni 239 > oggi 1)

Di admin

Diego Fusaro