L’illimite come figura greca del supplizio, da Tantalo a Sisifo: è il fondamento dell’ordinamento del capitale, che si regge sull’illimitatezza in movimento. Il movimento del capitale – scrive Marx – è maßlos, “senza misura”: il capitale è πλεονεξία, “volere-sempre-di-più”.

(Visualizzazioni 14 > oggi 1)

Di admin

Diego Fusaro