Se i talebani abbattono i Buddha di Bamiyan, sono barbari. Se gli americani abbattono Cristoforo Colombo, sono progressisti. Il non sequitur mi pare evidente. Se sono barbari gli uni, lo sono allo stesso modo anche gli altri. O, forse, più semplicemente, il progressismo è un mito barbaro nella sua essenza.














(Visualizzazioni 228 > oggi 1)

Di admin

2 pensiero su “I barbari che abbattono le statue”

I commenti sono chiusi.