Il bardo cosmopolita Saviano, guida delle brigate fucsia con in mano il Domperignone





Citazioni

"Per quanto riguarda la bellezza, poi, come abbiamo visto, splendeva fra le realtà di lassù come Essere. E noi, venuti quaggiù, l’abbiamo colta con la più chiara delle nostre sensazioni, in quanto risplende in modo luminosissimo. Infatti, la vista, per noi, è la più acuta delle sensazioni che riceviamo mediante il corpo. Ma con essa non si vede la saggezza, perché, giungendo alla vista, susciterebbe terribili amori, se offrisse una qualche chiara immagine di sé, né si vedono tutte le altre realtà che sono degne d’amore. Ora, invece, soltanto la bellezza ricevette questa sorte di essere ciò che è più manifesto e più amabile". (Platone, “Fedro” 250 d-e)







(Visualizzazioni 1.056 > oggi 1)

Di admin

3 pensiero su “Il bardo cosmopolita Saviano, guida delle brigate fucsia con in mano il Domperignone”
  1. … [Trackback]

    […] Find More here on that Topic: filosofico.net/diegofusaro/bardo-cosmopolita-saviano-guida-delle-brigate-fucsia-mano-domperignone/ […]

  2. … [Trackback]

    […] Read More here to that Topic: filosofico.net/diegofusaro/bardo-cosmopolita-saviano-guida-delle-brigate-fucsia-mano-domperignone/ […]

I commenti sono chiusi.