Cara Carola, se vuoi aiutare gli africani, costruisci in Africa ospedali e scuole. Non li deporti in Italia


Citazioni

“Sempre più strettamente le maglie della totalità si annodano sul modello dell’atto di scambio. Sempre minore è lo spazio concesso alla coscienza singola, sempre più radicale la sua preformazione, così che le vien tolta, a priori per così dire, la possibilità della differenza, che degenera a semplice sfumatura nella monotonia dell’offerta”. (T.W. Adorno, "Prismi")







(Visualizzazioni 718 > oggi 1)

Di admin

Un pensiero su “Cara Carola, se vuoi aiutare gli africani, costruisci in Africa ospedali e scuole. Non li deporti in Italia”

I commenti sono chiusi.

Diego Fusaro