Il rapporto con la rivoluzione francese resta la più importante cartina di tornasole per chiarire il proprio posizionamento nel diagramma dei rapporti di forza e del pensiero politico anche nella contemporaneità. Dimmi come ti collochi rispetto alla rivoluzione francese e ti dirò chi sei. Per parte mia, sottoscrivo in pieno il giudizio dato a suo tempo da Hegel, che definì la rivoluzione del 1789 una “splendida aurora”. La rivoluzione francese tuttavia non è il punto d’arrivo, ma un necessario e benemerito punto di passaggio verso una società più giusta che è ancora tutta da costruire.

(Visualizzazioni 31 > oggi 1)

Di admin