Erri De Luca sul rotocalco turbomondialista “La Repubblica”: “In economia la rinuncia all’impiego di manodopera immigrata a basso costo è atto di autolesionismo”. Sono le stesse parole del padronato cosmopolitico, del dumping degli sfruttatori senza frontiere.





Citazioni

"Questa è la disgrazia dell’ignoranza, quella di credere di essere belli, buoni, e saggi quando non lo si è. Colui che non è consapevole di essere privato di una cosa non desidera ciò di cui non pensa di avere bisogno". (Platone, "Simposio")







(Visualizzazioni 590 > oggi 1)

Di admin

2 pensiero su “Erri De Luca e il patetico elogio dello sfruttamento dei migranti”
  1. … [Trackback]

    […] Info on that Topic: filosofico.net/diegofusaro/erri-de-luca-patetico-elogio-dello-sfruttamento-dei-migranti/ […]

  2. … [Trackback]

    […] There you will find 63508 additional Information on that Topic: filosofico.net/diegofusaro/erri-de-luca-patetico-elogio-dello-sfruttamento-dei-migranti/ […]

I commenti sono chiusi.