La tesi del libro, confermata dalla realtà, è che l’emergenza non finirà: infatti, essa coincide con un nuovo modo di governare le cose e le persone; un modo coerente con il global-capitalismo, che usa l’emergenza per imporre ciò che in sua assenza non verrebbe accettato.

(Visualizzazioni 47 > oggi 1)

Di admin

Diego Fusaro