homo vacuus, capitale, senza patria

Il capitale – diciamolo apertamente – odia ogni identità che non sia quella che esso promuove e impone a tutti i popoli del pianeta: l’identità del consumatore apolide e sradicato, senza patria e senza cultura, senza provenienza e senza progetto, asimbolico e aprospettico.





(Visualizzazioni 596 > oggi 1)

Di admin

124 pensiero su “Homo vacuus: l’uomo senza identità”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Diego Fusaro