I tess(i)erati non si avvedono del fatto che l’infame tessera verde è un poderoso dispositivo di controllo biopolitico: quante informazioni trasmettono con il QR code? Quanti “aggiornamenti di sistema” dovranno fare nei prossimi mesi? Quando verrà meno l’infame tessera verde? L’obiettivo di quest’ultima – deve essere chiaro – non è primariamente di ordine medico. Serve, invece, coperta dall’usuale lessico medico-scientifico, a legittimare l’avvento della società di controllo totale sopra e sotto la pelle.












(Visualizzazioni 3.174 > oggi 1)

Di admin

Diego Fusaro