Accoglienza è la parola magica di una sinistra che, in suo nome, abbandona la difesa del lavoro. Se accogli forza lavoro a basso costo, stai per ciò stesso determinando la desalarizzazione della classe lavoratrice. O accoglienza o difesa del lavoro. La sinistra danese vince perché opta per il lavoro e non per l’accoglienza, per gli interessi della sua classe lavoratrice e non per gli interessi della sua classe capitalistica.


Citazioni

"La bomba atomica è già esplosa da tempo; cioè nell’istante in cui l’uomo è entrato in rivolta nei confronti dell’essere e ha posto lui, da sé, l’essere, facendone l’oggetto del proprio rappresentare. Questo è accaduto da Descartes in poi. Da Descartes in poi, sapendo si attua un rappresentare l’ente come oggetto da parte di un soggetto. questa provocazione della natura come oggetto caratterizza l’atteggiamento fondamentale della tecnica, e su di esso poggia tutta la scienza moderna". (M. Heidegger, "Seminari")







(Visualizzazioni 1.107 > oggi 1)

Di admin

Un pensiero su “Lavoro, non accoglienza. Vi spiego la vittoria della sinistra in Danimarca”

I commenti sono chiusi.