Non era già più che ragionevole il limite dei 50? E allora perché introdurre il limite dei 30? Perché il potere neo-liberale deregolamenta a proprio beneficio e ugualmente a proprio beneficio riregolamenta. Abbatte le regole che lo limitano e ne introduce di nuove che lo promuovano. Spesso – ed è il caso – col solo scopo di marcare la propria esistenza e di sincerarsi dell’ubbidienza del suddito-consumatore. E il suddito-consumatore perfetto è quello che rispetta senza pensarci due volte ogni regola, soprattutto le più assurde: come coprirsi con una pezza il grugno all’aria aperta o magari, un giorno, fare capriole per strada quando il corrispondente cartello lo richiederà.

(Visualizzazioni 94 > oggi 1)

Di admin