Sì, viva l’italiano. Buona l’idea di valorizzarlo. Oltre a metterlo in un museo, suggerisco di parlarlo. Evitando la barbarie della neolingua anglofona.


Citazioni

“Noi siamo una libertà che sceglie, ma non scegliamo di essere liberi: siamo condannati alla libertà”. (J.-P. Sartre, "L’essere e il nulla")







(Visualizzazioni 179 > oggi 1)

Di admin

4 pensiero su “L’italiano in un museo? Parliamolo!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Diego Fusaro