“I mercati credono al governo: lo spread scende a 158”. Insomma, cari giallofucsia, ai padroni piacete tanto. Credono in voi. Sanno che non li deluderete.





Citazioni

"Verso nuovi filosofi, non c’è altra scelta; verso spiriti abbastanza forti e originali da poter promuovere opposti apprezzamenti di valore e trasvalutare, capovolgere “valori eterni”: verso precursori, verso uomini dell’avvenire che nel presente stringono imperiosamente quel nodo che costringerà la volontà di millenni a prendere nuove strade. Per insegnare all’uomo che l’avvenire dell’uomo è la sua volontà, è subordinato a un volere umano, e per preparare grandi rischi e tentativi totali di disciplina e d’allevamento, allo scopo di mettere in tal modo fine a quell’orribile dominio dell’assurdo e del caso che fino a oggi ha avuto il nome di “storia”– l’assurdo del “maggior numero” è soltanto la sua forma ultima –: per questo sarà, a un certo momento, necessaria una nuova specie di filosofi e di reggitori, di fronte ai quali tutti gli spiriti nascosti, terribili e benigni, esistiti sulla terra, sembreranno immagini pallide e imbastardite. E l’immagine di tali condottieri che si libra dinanzi ai nostri occhi: posso dirlo forte a voi, spiriti liberi?". (F. Nietzsche, "Al di là del bene e del male")







(Visualizzazioni 346 > oggi 1)

Di admin

2 pensiero su “Lo spread scende, i mercati esultano. Ebbene sì, giallofucsia: piacete ai padroni”
  1. … [Trackback]

    […] Information to that Topic: filosofico.net/diegofusaro/lo-spread-scende-mercati-esultano-ebbene-si-giallofucsia-piacete-ai-padroni/ […]

I commenti sono chiusi.