“Nemmeno i morti saranno al sicuro, se il nemico vince” (Walter Benjamin). Il padronato cosmopolita usa immagini forti di tragedie come questa per giustificare le proprie politiche neocolonialistiche: porti aperti, “libera” circolazione delle merci e delle persone mercificate.


Citazioni

“Questo è il ritmo eterno dell’intelletto: che prima fingit creditque, e poi s’avvede di trovarsi innanzi al prodotto della sua stessa attività creativa. Pone la realtà in un primo momento per trovarsela innanzi come altro da sé, in guisa da crederla per sé stante, di là e prima della sua medesima attività”. (G. Gentile, "Sistema di logica")







(Visualizzazioni 886 > oggi 1)

Di admin

2 pensiero su “Il padronato cosmopolita usa i morti per giustificare le proprie politiche neocolonialistiche”

I commenti sono chiusi.