Su “La Repubblica” di oggi una patetica arringa di Saviano su sinistra e immigrazione. Se la sinistra abbandona Gramsci e la lotta di classe e si consegna a Saviano e all’immigrazionismo neopadronale è finita per sempre.


Citazioni

“La fatalità che sembra dominare la storia non è altro appunto che apparenza illusoria di questa indifferenza, di questo assenteismo”. (A. Gramsci, Odio gli indifferenti)



(Visualizzazioni 1.784 > oggi 1)

Di admin

9 pensiero su “Da Gramsci a Saviano: la parabola tragicomica della sinistra”
  1. Ma quale sinistra e sinistra. Paradossalmente stimo molto di più una coerente persona di destra con la quale non condivido alcunché. I personaggi come Saviano (e sono tanti) sono solo pseudo intellettuali che la sinistra la stanno distruggendo. Questi sono consapevolmente al soldo dei globalizzatori economici e la loro funzione è quella di avvelenatori di pozzi per conto terzi. Disprezzo i lupi travestiti da agnelli, perché sono i peggiori di tutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Diego Fusaro