Peppa Pig diventa un caso politico…

Per la prima volta in Italia compare in un episodio del noto cartone Peppa Pig una “famiglia omogenitoriale”, come la appella la neolingua smart. Vale a dire una “famiglia” con due mamme e una figlia. E subito la questione diventa un caso politico, aprendo un dibattito infuocato che vede contrapposte la destra bluette e la sinistra fucsia. Esse, che condividono la medesima visione neoliberale e atlantista, si dividono poi su questioni forse non propriamente primarie, come il sesso dei maiali. Vero è che siamo ancora una volta al cospetto del tentativo di plasmare l’immaginario delle nuove generazioni in coerenza con i dettati del nuovo ordine erotico di completamento del nuovo ordine mondiale turbocapitalistico.

(Visualizzazioni 1 > oggi 1)

Di admin

Diego Fusaro