La giusta posizione è quella di chi oggi difende la pace ossia l’idea di una Italia neutrale, rispettosa della propria Costituzione, della propria cultura, del proprio interesse nazionale. Chi propugna la guerra sta commettendo un errore fatale e ingiustificabile.

(Visualizzazioni 1 > oggi 1)

Di admin

Diego Fusaro