Piazza Tienanmen, che l’occidente filoatlantista celebra come un momento di gloriosa rivolta alla dittatura comunista, fu in verità – come bene mostra Domenico Losurdo – un tentativo di rivoluzione colorata teso a rovesciare il governo cinese per produrne uno filoatlantista.

(Visualizzazioni 1 > oggi 1)

Di admin

Diego Fusaro