La trovata pubblicitaria è geniale. Scattate le foto e garantiti i servizi sui rotocalchi, ognuno per la propria strada: Gere tra i copiosi dollari di Hollywood e i migranti nell’inferno del caporalato garantito dai porti aperti e dai nuovi traffici di vite umane.





Citazioni

"Su ciò si fonda la differenza tra filosofia e religione. La filosofia è l'attività che converte nella forma del concetto quello che è nella forma della rappresentazione. Il contenuto è lo stesso, deve essere lo stesso ossia è la verità. Essa è questo contenuto per lo spirito del mondo in genere, per lo spirito dell'uomo. Questo sostanziale può non essere differente per l'uomo, sia che si tratti, da una parte, della rappresentazione o, dall'altra parte, dell'intelligenza; ma in quanto l'uomo pensa - e il bisogno di pensare è essenziale per l'uomo - questo contenuto si converte nella forma del pensiero, dunque è tramutato nel concetto". (G.W.F. Hegel, "Lezioni sulla filosofia della religione")







(Visualizzazioni 586 > oggi 1)

Di admin

3 pensiero su “Richard Gere sulla open arms. Una geniale trovata pubblicitaria, ma…”

I commenti sono chiusi.