“‘Cosa sarebbe se io potessi, se fossi libero, non tenuto in schiavitù dal mio condizionamento?’
‘Ma, Bernardo, voi dite le cose più terribili’.
‘E voi non desiderate d’essere libera, Lenina?’
‘Non so cosa volete dire. Io sono libera. Libera di vivere una vita meravigliosa. Tutti ora sono felici’. Egli rise. ‘Sì, tutti ora sono felici. Cominciamo con l’insegnarlo ai bambini di cinque anni. Ma non vorreste essere felice in un’altra maniera, Lenina? Nella vostra maniera per esempio; non nella maniera di tutti gli altri’”.
(A. Huxley, Il mondo nuovo)

(Visualizzazioni 17 > oggi 1)

Di admin

Diego Fusaro