Attacco USA in Iraq. I barbari di Washington, con il loro squallido imperialismo dei diritti umani e della democrazia missilistica da asporto, si confermano i nemici principali del genere umano.





Citazioni

"Ad un certo punto mi feci l'idea che tutte le città soggiacevano a un cattivo governo, in quanto le loro leggi, senza un intervento straordinario e una buona dose di fortuna, si trovavano in condizioni pressoché disperate. In tal modo, a lode della buona filosofia, fui costretto ad ammettere che solo da essa viene il criterio per discernere il giusto nel suo complesso, sia a livello pubblico che privato. I mali, dunque, non avrebbero mai lasciato l'umanità finché una generazione di filosofi veri e sinceri non fosse assurta alle somme cariche dello Stato, oppure finché la classe dominante negli Stati, per un qualche intervento divino, non si fosse essa stessa votata alla filosofia". (Platone, "Lettera Settima")







(Visualizzazioni 716 > oggi 1)

Di admin

Un pensiero su “Vigliacco attacco USA in Iraq. I soliti barbari di Washington”

I commenti sono chiusi.