L’assordante silenzio da parte degli intellettuali è emblematico. In prima fila nelle grottesche parate dell’antifascismo archeologico in assenza di fascismo, essi non appoggiano la lotta delle gloriose giubbe gialle contro il manganello invisibile dell’economia di mercato e della globalizzazione. Lottano contro il fascismo che non c’è più, per appoggiare di fatto, con la loro indifferenza, la violenza inaudita dell’odierno potere del globalismo capitalistico.


Citazioni

"Il reale nella sua realtà e totalità, oggetto della nuova filosofia, è anche oggetto solo per una essenza reale e totale. La nuova filosofia ha, perciò, come suo principio di conoscenza, come suo oggetto, non l’io, non lo spirito assoluto, cioè astratto, in breve non la ragione solo per sé, bensí l’essenza reale e totale dell’uomo". (L. Feuerbach, "Principi della filosofia dell'avvenire")







(Visualizzazioni 330 > oggi 1)

Di admin

2 pensiero su “Il vile servilismo degli odierni antifascisti emerge al meglio nella questione delle giubbe gialle”
  1. … [Trackback]

    […] Here you can find 38239 more Information on that Topic: filosofico.net/diegofusaro/vile-servilismo-degli-odierni-antifascisti-emerge-al-meglio-nella-questione-delle-giubbe-gialle/ […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *