È ufficiale. Ci hanno bloccato la pagina di Vox Italiae. Forse perché non diciamo “più Europa” e “decidono i mercati”. Forse perché siamo sovranisti, populisti e socialisti. Forse perché crediamo in una confederazione internazionalista di Stati sovrani, democratici e socialisti. Forse perché non ci arrendiamo e lottiamo per un’Italia all’altezza della sua storia, in cui tornino il Rinascimento e i diritti sociali. Un’Italia di chi lavora e non di chi specula vivendo in modo parassitario. Un’Italia fiera di sé e rispettosa delle altre nazioni. Un’Italia che non sia miserrima colonia di Bruxelles e di Washington. Un’Italia basata sulla democrazia, cioè sulla sovranità popolare nello Stato sovrano nazionale. Un’Italia degna di sé e degli spiriti magni che l’hanno fatta grande: l’Italia di Dante e di Petrarca, di Machiavelli e di Manzoni, di Vico e di Gioberti. Si può lottare e perdere. Chi non lotta ha già perso. Anche su Twitter e su Wikipedia siamo stati colpiti.





Citazioni

“E un uomo del genere mi pare proprio un musico, il quale accorda, secondo un’armonia bellissima, non la lira o uno strumento da gioco, ma la sua vita, in armonia tra parole ed azioni”. (Platone, "Lachete")







(Visualizzazioni 1.797 > oggi 1)

Di admin

4 pensiero su “Vox Italiae nel mirino della censura: colpiti da Facebook, Instagram e Wikipedia”
  1. … [Trackback]

    […] Read More on that Topic: filosofico.net/diegofusaro/vox-italiae-nel-mirino-della-censura-colpiti-facebook-instagram-wikipedia/ […]

  2. … [Trackback]

    […] Here you can find 33154 additional Information to that Topic: filosofico.net/diegofusaro/vox-italiae-nel-mirino-della-censura-colpiti-facebook-instagram-wikipedia/ […]

I commenti sono chiusi.

Diego Fusaro