INTERVISTE AI FILOSOFI
   . : pagina iniziale  . : antologia  . : riflessioni  . : forum  . : biblioteca  . : links  . : filosofi  

L'umanitÓ geme, semischiacciata dal peso del progresso compiuto. Non sa abbastanza che il suo avvenire dipende da lei. A lei di vedere prima di tutto se vuole continuare a vivere; a lei di domandarsi poi se vuole soltanto vivere, o fornire anche lo sforzo perchŔ si compia, anche sul nostro pianeta refrattario, la funzione essenziale dell'universo, che Ŕ una macchina destinata a creare delle divinitÓ. (Bergson, "Le due fonti della morale e della religione")


FRIEDRICH


KARL POPPER

  • Il problema della pace perpetua nel mondo

  • Il futuro Ŕ aperto


    PAUL RICOEUR

  • L'idea di giustizia


    GIANNI VATTIMO

  • La filosofia e la critica della tecnologia

  • Poesia e ontologia


    OTTO APEL

  • Etica della comunicazione


    HANS JONAS

  • Etica della responsabilitÓ


    NORBERTO BOBBIO

  • I diritti dell'uomo d'oggi

  • Che cosa Ŕ la democrazia?


    GADAMER

  • VeritÓ e metodo

  • Il mio contributo all'ermeneutica

  • Il compito dell'intellettuale

  • Biografia intellettuale

  • Introduzione alla "Fenomenologia dello Spirito"


    EMANUELE SEVERINO

  • Parmenide



  • Per i filosofi uno dei compiti pi¨ difficili Ŕ di scendere dal mondo del pensiero nel mondo del reale. La realtÓ immediata del pensiero Ŕ il linguaggio. Come hanno reso indipendente il pensiero, cosý i filosofi hanno dovuto fare del linguaggio un regno proprio indipendente. ╚ questo il segreto del linguaggio filosofico nel quale i pensieri, come parole, hanno un contenuto proprio. Il problema di scendere dal mondo dei pensieri nel mondo reale si trasforma nel problema di scendere dal linguaggio nella vita. (K. Marx & F. Engels, "L'ideologia tedesca")





    La filosofia e i suoi eroi