Decreto Dignità. I partiti globalisti di centrosinistra e di centrodestra inorridiscono dinanzi alla locuzione “dignità del lavoratore”. Per essi, la dignità è solo quella delle banche usuraie e del turbocapitale globalclassista della glebalizzazione apolide.


 

Citazioni

“L’uomo che si isola rinuncia al suo destino, si disinteressa del progresso morale. Parlando in termini morali, pensare solo a sé è la stessa cosa che non pensarci affatto, perché il fine assoluto dell’individuo non è dentro di lui; è nell’umanità intera”. (J.G. Fichte, "Sistema di etica")



(Visualizzazioni 636 > oggi 1)

Di admin

Un pensiero su “Decreto Dignità. Ecco perché i turboglobalizzatori inorridiscono”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Diego Fusaro