Tranquilli, euroinomani di Bruxelles. Nel nuovo governo, la Lega ha affermato che ministro dell’economia sarà Giorgetti: quello che votò senza esitazioni e con entusiasmo il pareggio di bilancio (30.11.2011 e 6.3.2012). Vince il sistema liberista, missione compiuta.





Citazioni

“Adolescenti e bambini diventano l’archetipo, il modello del consumatore ideale perché sono impulsivi, non riflettono a lungo prima di comprare. Perciò il marketing e la pubblicità hanno spostato le frontiere dei consumi verso fasce d’età sempre più basse: prima gli adolescenti, ora anche i bambini di tre anni”. (B.R. Barber, "Consumati")







(Visualizzazioni 145 > oggi 1)

Di admin

Un pensiero su “Ministro dell’economia Giorgetti? Votò il pareggio di bilancio!”

I commenti sono chiusi.