“Lo spread non ci risparmia”. Così sul rotocalco turbomondialista “La Repubblica” di oggi, in prima pagina. L’ovvio corollario: dobbiamo abbandonare ogni velleità populista e genufletterci al cospetto dei sacri Mercati apolidi.


Citazioni

“La società civile moderna non ha eliminato gli antagonismi fra le classi. Essa ha soltanto sostituito alle antiche, nuove classi, nuove condizioni di oppressione, nuove forme di lotta”. (K. Marx e F. Engels, "Manifesto del partito comunista")



(Visualizzazioni 1.397 > oggi 1)

Di admin

Un pensiero su “Pronto l’attacco dello spread contro l’Italia”
  1. parlano di populismo,oggi su M5S-ma quando 25 anni fa alla discesa in campo del coglione di Arcore,come mai la sinistra non ne parlò in modo così accanito? chi sosteneva il solito coglione? la sinistra di allora taceva per ripercussioni o vigliaccata virtù? qui si deduce che oramai siamo sotto schiaffo di sistemi mafiosi istituzionalizzati.
    Spiega questo ai rincoglioniti italiani dalle tv del mafiosetto da strapazzo di arcore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *